Skip to content

Bologna la dotta

28/04/2010
By Paolo Venturi in tv libere

Un paio di giorni fa ho avuto la piacevole sorpresa di ricevere i complimenti per il sito da parte della redazione del Comitato Guglielmo Marconi.

Sul loro sito, densissimo di contenuti, hanno anche alcune pagine dedicate all’emittenza privata ed in particolare a quella bolognese ed emiliana… ed allora parliamone.

Il quotidiano di riferimento per Bologna era, ed è tutt’ora, il Resto del Carlino. A quei tempi ogni quotidiano locale dava sempre luogo alla nascita di un’emittente privata e per il Carlino questa emittente era Video Bologna.

Naturalmente, essendo Bologna la capitale del PCI, anche il partito comunista locale aveva la sua presenza televisiva e nello specifico si trattava di Punto Radio TV poi diventata Nuova TV.

Ma non fosse mai che la curia bolognese facesse mancare il contraddittorio ai compagni ! Ed ecco allora Bologna Uno, con un bel trasmettitore dal seminario arcivescovile di Villa Revedin.

Poi c’erano i vari imprenditori con Tele Centro, Tele Santerno, Teleappennino, Antenna Europa… gli autarchici di Tele Città… i self made men di Tele Zola… gli stranieri di Elefante e Tele Spina… i bolognesissimi di Tele Radio Bologna… insomma, un gran caos come poi succedeva in tutte le città d’Italia… e sicuramente di emittenti ne sono nate e morte molte di più di quelle che ho citato.

Qui di seguito un articolo preso da il Resto del Carlino dell’ottobre 1981 in cui si evince in quale stato confusionale fosse l’etere bolognese…

Articolo de il Resto del Carlino (ottobre 1981)

Articolo de il Resto del Carlino (ottobre 1981)

Ed ora un altro articolo, sempre da un Resto del Carlino di quegli anni, in cui si ribadisce come regnasse il caos televisivo

Articolo de il Resto del Carlino (ca. 1981)

Articolo de il Resto del Carlino (ca. 1981)

Secondo il mio modesto parere raggiungeremo un minimo di stabilità televisiva solo a fine 2010, quando anche l’Emilia Romagna sarà migrata al digitale 🙂

Infine una programmazione, o palinsesto che dir si voglia, di una giornata sulle televisioni private bolognesi, sempre da un Resto del Carlino dell’81 (credo).

La programmazione di Video Bologna, emittente di proprietà del quotidiano, aveva naturalmente un’altra pagina a lei dedicata, così come quella di una sedicente Canale 5 che credo esista tutt’ora… 😉

Programmazione emittenti private da il Resto del Carlino (ca. 1981)

Programmazione emittenti private da il Resto del Carlino (ca. 1981)

Be Sociable, Share!

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Comment Feed

One Response

You must be logged in to post a comment.

Continuing the Discussion

  1. […] Bologna la dotta tramite Sintonia Manuale di admin il 28/04/10 […]